Cronaca Marghera / Via Luigi Pasini

Fiamme in due edifici in poche ore: interventi dei pompieri a Marghera e a Spinea

Il primo rogo in via della Repubblica verso le 23 in territorio spinetense. Incendio circoscritto a un garage. Il secondo allarme giovedì mattina in un appartamento di via Pasini

Tarda serata di mercoledì e prima mattinata di giovedì contraddistinte dagli incendi in abitazione tra Spinea e Marghera. L'ultimo intervento dei vigili del fuoco in ordine di tempo si è registrato in via Pasini, nella città giardino. I pompieri sono dovuti giungere con più squadre in corrispondenza del civico 103, dove verso le 7 è scattato l'allarme da parte dei residenti della zona. E' stato un passante ad avvertire l'unico inquilino "regolare" dello stabile di quanto stava accadendo. Tanto fumo, oltre che fiamme.

Il rogo è stato spento velocemente, ma l'alloggio è stato posto sotto sequestro per stabilire le cause dell'incendio. Nessuno è rimasto ferito: si tratterebbe di un alloggio popolare all'interno del quale si trovavano 3 o 4 persone di colore che avevano occupato gli spazi. Avrebbero spiegato al 58enne che risiede al civico 101, ai piani superiori, che altre persone di origini magrebine sarebbero responsabili (in maniera colposa) del rogo e si sarebbero allontanate non appena hanno capito che l'avevano combinata grossa. Sul posto sopralluogo del Comune e di Veritas. Oltre che del parroco di Gesù Lavoratore, don Luca.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Verso le 23 di mercoledì, invece, 3 squadre dei pompieri (una del distaccamento di Mirano, le altre dal Comando di Mestre) si sono portate in via della Repubblica a Spinea per arginare un incendio divampato all'interno di un garage. La scintilla fatale sarebbe scaturita da un condizionatore, ma la preoccupazione principale era concentrata sulle due auto e sulla moto custodite nel box. Per fortuna gli operatori sono riusciti ad avere ragione anche in questo caso in poco tempo delle fiamme, riuscendo a "salvare" i veicoli e a minimizzare i danni. Nonostante le conseguenze derivanti soprattutto dal fumo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiamme in due edifici in poche ore: interventi dei pompieri a Marghera e a Spinea

VeneziaToday è in caricamento