Due morti in un incendio in casa a Murano

Il rogo nelle prime ore del mattino in Calle Bressagio. Hanno perso la vita Stefano Zalloni e Rosina Vitturi. Ancora sconosciute le cause

I vigili del fuoco al lavoro in Calle Bressagio

Due coniugi anziani hanno perso la vita questa notte in un incendio in abitazione a Murano. L'allarme è scattato intorno alle 4 e i vigili del fuoco sono arrivati poco dopo, riuscendo a domare le fiamme. Nelle ore successive hanno lavorato per eseguire i rilievi e rimettere la zona in sicurezza. Altre due persone sono rimaste coinvolte: una donna, ustionata, e un uomo, incolume.

Il vicino: «Ho sentito le urla e mi sono precipitato»

L'incendio

Ad andare in fiamme, un'abitazione in Calle Bressagio. Le squadre dei pompieri sono accorse dal comando di Venezia con due autopompe lagunari e da Mestre con una terza squadra trasporta dal personale. Le fiamme hanno coinvolto una palazzina con tre appartamenti. Al primo piano i vigili del fuoco entrati con gli auto respiratori hanno rinvenuto in camera una coppia di anziani già deceduti: Stefano Zalloni, di 94 anni, e Rosina Vitturi, 96, sorpresi dal fumo.

Murano piange Stefano e Rosina: «Persone speciali»

Morti anche due animali

La donna 45 enne  residente al piano terra, aiutata dai vicini di casa, è riuscita a uscire, pur rimanendo ustionata. Morto il suo cagnlino. La donna, ferita, è stata assistita dal personale del suem 118 e trasferita al centro grandi ustionati di Padova. L’uomo abitante al secondo piano, allertato dalle grida dei passanti, è riuscito a mettersi in salvo scendendo per le scale invase dal fumo. Il suo gatto è stato trovato morto nell’appartamento. Le cause dell’incendio sono al vaglio del Niat (nucleo investigativo antincendio territoriale) dei vigili del fuoco.

VIDEO: «Ho preso il respiro e sono scappato giù»

Il sopralluogo

Sul posto sono presenti anche i carabinieri di Murano che intorno alle 10 hanno effettuato un primo sopralluogo all'interno della palazzina. Dal controllo è emerso che il rogo sarebbe partito dall'appartamento al piano terra, dove viveva la signora rimasta ustionata. Il fumo, poi, si è propagato nella palazzina raggiungendo anche gli altri appartamenti. L'origine del rogo non è ancora stata accertata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dagli scavi in A4 è emersa un’imponente struttura di epoca romana

  • In arrivo forti rovesci e grandinate

  • Un etto di cocaina e 15 mila euro in contanti: 4 arresti

  • Bacaro chiuso 5 giorni per violazione delle norme anti-Covid

  • Dal primo giugno tutto il personale Actv torna in servizio

  • Casa del sesso in centro a Mestre: arrestata una donna

Torna su
VeneziaToday è in caricamento