Due persone in salvo nell'incendio di Murano. Un vicino in loro soccorso: «Ho sfondato la porta per farli uscire»

Gli inquilini del piano terra e del secondo piano sono usciti vivi dall'incendio divampato stanotte in calle Bressagio. I vigili del fuoco sono arrivati quasi subito, ma per altri due residenti, anziani coniugi, non c'è stato nulla da fare

Alessio Altobelli

Se due persone si sono salvate dal rogo che stanotte è divampato in una palazzina di Murano è merito anche di Alessio Altobelli: l'abitazione in cui vive si trova alle spalle di quella incendiata - separata da quest'ultima da una corte interna - ed è stato lui, poco dopo le tre e mezza, il primo ad accorgersi delle fiamme. Si è precipitato giù per le scale, ha fatto il giro del caseggiato ed è arrivato davanti alla porta dell'edificio di calle Bressagio già in parte invaso dal rogo.

Il salvataggio

«Ero a letto ma faticavo a prendere sonno - racconta -. Ho sentito dei forti rumori e poi delle grida di aiuto, ho guardato fuori dalla finestra e visto le fiamme. Mi sono vestito, sono arrivato da questo lato e ho chiamato la donna che abita al piano terra: "Alessia, Alessia!", ma lei era preoccupata per il cane e inizialmente non usciva. A quel punto ho preso a pedate la porta fino a sfondarla e l'ho convinta a venir fuori. Aveva delle ustioni, c'erano fiamme e il fumo che saliva verso l'alto. In quel momento si è svegliato anche Michele, che abita al secondo piano. Gli ho urlato "Muoviti, vieni giù", così anche lui è sceso velocemente e si è allontanato dalla casa».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Morti due anziani

Così Alessia, 45 anni, e Michele, di 64, sono usciti vivi dall'incendio. Lui incolume. Lei, che lavora con il fratello nel ristorante proprio davanti all'abitazione, è stata invece portata con ustioni al centro grandi ustionati di Padova. È andata diversamente, purtroppo, per gli inquilini del primo piano, due coniugi anziani di 94 e 96 anni, Stefano Zalloni e Rosina Vitturi. Non sono riusciti ad allontanarsi e sono morti, probabilmente soffocati dal fumo. Tutto in pochi minuti: i vigili del fuoco - e con loro i carabinieri e il 118 - sono arrivati quasi subito e hanno domato velocemente le fiamme, tentando anche, inutilmente, di rianimare gli anziani.

Murano piange Stefano e Rosina: «Persone speciali»

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: la mascherina non sarà più sempre obbligatoria

  • Dagli scavi in A4 è emersa un’imponente struttura di epoca romana

  • Bacaro chiuso 5 giorni per violazione delle norme anti-Covid

  • Incendio ad un'azienda agricola in Riviera

  • Dal primo giugno tutto il personale Actv torna in servizio

  • Casa del sesso in centro a Mestre: arrestata una donna

Torna su
VeneziaToday è in caricamento