Incendio alla Nekta: cassoni in fiamme

Il fuoco si è scatenato lunedì nel primo pomeriggio. Il rogo è stato subito circoscritto

Un incendio si è sviluppato lunedì pomeriggio all'interno dell'azienda di trattamento rifiuti Nekta di Noventa di Piave. L'allarme è scattato pochi minuti dopo le 14 e diverse squadre dei vigili del fuoco hanno raggiunto la ditta in via Ettore Maiorana. 

A bruciare, due cassoni scarrabili, uno all'interno e uno all'esterno. I pompieri arrivati con due autopompe, due autobotti e un’autoscala da San Donà e Mestre per un totale di 18 operatori hanno spento le fiamme, che sono sempre state circoscritte ai soli cassoni, limitate dall’ingresso in funzione dell’impianto antincendio.

Le fiamme sono  divampate nel cassone all’interno del capannone contenente filtri a carboni attivi, qualche favilla incandescente è stata  trasportata dall’aria all’esterno innescando l’incendio del secondo cassone contenente cartoni. Alle 17 erano in corso le operazioni di aereazione dei locali del capannone. Le cause dell’incendio sono al vaglio dei tecnici dei vigili del fuoco, presenti anche con il personale del nucleo Nbcr (Nucleare Biologico Chimico Radiologico).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovata senza vita Bruna Basso, era scomparsa da mercoledì

  • Madre e figlio trovati morti a Venezia: sospetta intossicazione da monossido

  • L'acqua alta cancella anche la musica, sommersa la biblioteca del Conservatorio Benedetto Marcello

  • Investito da un camion, ciclista muore a Fiesso d'Artico

  • Cocaina fuori dal locale e in casa: coppia in manette a Mirano

  • Giovani investiti da un treno mentre camminano lungo i binari: lui grave

Torna su
VeneziaToday è in caricamento