menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incendio a Spinea in condominio di via Cici, donna rimane intossicata

La padrona di casa è stata trovata semicosciente sul pavimento dell'appartamento dai pompieri. A causare le fiamme un corto circuito

Le fiamme in un attimo si sono impadronite dell'appartamento, completamente distrutto. Momenti di terrore stamattina in un condominio di via Cici a Spinea, dove i vigili del fuoco sono intervenuti per spegnere un incendio divampato in un'abitazione a causa probabilmente di un corto circuito.

Verso le 6 l'odore acre di bruciato ha messo in allarme i vicini di casa, che hanno chiesto aiuto. Sul posto tre squadre dei pompieri, che sono penetrati nell'abitazione sfondando la porta e introducendosi anche dal terrazzino. Una manovra "a tenaglia" per salvare la vita alla padrona di casa, una 46enne, trovata semicosciente sul pavimento e portata in salvo a braccia dai soccorritori.

Alla malcapitata sul posto è stato somministrato l'ossigeno dai sanitari, per poi essere traportata all'ospedale di Mestre. Si è reso necessario un ciclo di camera iperbarica. L'appartamento appare completamente distrutto: muri anneriti e mobilio danneggiato. Ancora alcuni minuti e si sarebbe potuto parlare di tragedia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

I volontari si prendono cura del forte Tron

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento