menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto dei vigili del fuoco

Foto dei vigili del fuoco

Grosso incendio in un capannone di Porto Menai: azienda distrutta dal fuoco VIDEO

Il rogo poco dopo le 15 di venerdì in via Sambruson a Mira. Sul posto un ingente numero di pompieri, oltre che le forze dell'ordine. Il sindaco Dori: "Staremo vicino ai gestori"

La nube di fumo si è alzata in cielo all'improvviso, preoccupando non poco i residenti. Grosso incendio nel primo pomeriggio di venerdì nel territorio di Porto Menai, nel Comune di Mira. Per cause ancora al vaglio è divampato un rogo all'interno di un capannone della Bereato Carni di via Sambruson, all'altezza dell'intersezione con via Argine Destro Nuovissimo. I danni sono molto ingenti.

LE IMMAGINI RAVVICINATE DEI VIGILI DEL FUOCO - VIDEO

Diversi i residenti che si sono riversati in strada per capire cosa stesse accadendo: "L'aria è irrespirabile e il fumo è denso e nero, fa paura - racconta una testimone - le forze dell'ordine non permettono di avvicinarsi. Vediamo almeno 3 mezzi dei vigili del fuoco". In verità uno dopo l'altro le squadre del 115 intervenute sono state di più, tra nucleo ambientale, distaccamento di Mira, carro schiuma e autobotti del comando di Mestre.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il fumo è stato visibile a chilometri di distanza ed è forte l'odore di bruciato, solo verso le 16.30 si è mostrato meno "violento". L'area è stata cinturata col classico nastro bianco e rosso  e i pompieri hanno sfruttato il vicino canale per l'approvvigionamento d'acqua. E' stato chiesto l'apporto anche dei volontari della protezione civile. Per fortuna non si sarebbero registrati feriti. Una delle ipotesi allo stato ritenute più plausibili è che alla base del rogo possa esserci stato un cortocircuito al motore di un frigo per la conservazione della carne a bordo di un furgone, ma gli accertamenti sono ancora in corso.
Distrutto anche tutto l’impianto fotovoltaico che occupava gran parte della copertura dello stabile.

IL SINDACO DORI: "AZIENDA DISTRUTTA"

"Al momento l'incendio non è ancora stato domato - ha dichiarato il sindaco di Mira, Marco Dori alle 16.30 - ma l'azienda è stata completamente distrutta. E' un grosso dolore. Io ho comunque già detto ai gestori che sarò loro vicino e cercherò nel modo e nei tempi opportuni di dare le risposte che chiedono".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bollo auto, prorogata ancora la scadenza del pagamento in Veneto

Attualità

Marea di borse in plastica invade la scala Contarini del Bovolo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento