menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cortocircuito ai contatori a Venezia, scatta principio d'incendio: in tre in ospedale

Il piccolo rogo verso le 10.30 in ruga Do Pozzi, a Cannaregio. Il fumo si è impossessato del vano scale di una palazzina. Inquilini evacuati. Sono stati portati al Civile in codice verde

Un cortocircuito e i contatori vengono interessati da un principio d'incendio. Il fumo nero si impadronisce del vano scale e tre persone devono essere trasportate all'ospedale per una lieve intossicazione. E' quanto accaduto verso le 10.30 in ruga do Pozzi a Cannaregio, all'interno di una palazzina di tre piani situata non distante dall'Una Hotel. A un certo punto i residenti hanno udito uno scoppio, proprio mentre su Venezia si stava scatenando un forte temporale. Oltre al fumo erano visibili anche delle piccole fiamme. 

Immediato l'allarme lanciato dai pompieri, raggiunti da più di una telefonata. Anche perché alcuni residenti si sarebbero messi a chiedere aiuto dalla finestra. I vigili del fuoco sono penetrati nel palazzo e hanno spento il piccolo rogo, per poi raggiungere coloro che si trovavano nell'edificio. Sono saliti al secondo piano, dove si trovava nella sua abitazione un cittadino venezuelano di 33 anni, e al terzo piano, dove sono stati soccorsi tre anziani. Il venezuelano non si era accorto di nulla, pur avendo udito lo scoppio. Era in buone condizioni al pari degli altri inquilini, che sono stati comunque costretti a superare quella spessa coltre di fumo frapposta tra loro e l'uscita.

Per questo motivo tre persone, secondo quanto risulta al 118, sono stati trasportati all'ospedale Civile perché rimasti lievemente intossicati. Nessuna preoccupazione per loro, visto e considerato che hanno raggiunto il nosocomio lagunare in codice verde. Non si esclude che nelle prossime ore potranno tornare nelle rispettive abitazioni, visto che i pompieri sono riusciti a risolvere l'emergenza in breve tempo. Alle 12 si attendeva un sopralluogo dei tecnici Enel per capire l'effettivo motivo del cortocircuito. Come detto, non si esclude che alla base di tutto possa essere stato un fulmine.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    L'annuncio di Zaia: «È ufficiale, il Veneto da lunedì in zona arancione»

  • Politica

    Affidato all'Europa il salvataggio delle dune degli Alberoni

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento