rotate-mobile
Cronaca Castello / Calle Cappuccine Castello

Principio d'incendio all'istituto Sarpi, scuola evacuata e lezioni sospese

Il rogo verso le 12.15 nel seminterrato dell'istituto tecnico commerciale di Castello. Per permettere la riparazione del circuito elettrico forse mercoledì gli studenti staranno a casa

Istituto tecnico commerciale "Paolo Sarpi" evacuato stamattina per un principio d'incendio nel seminterrato. Verso le 12.15, infatti, un'odore acre di plastica bruciata ha pervaso un'ala dell'edificio nelle vicinanze di campo dei Santi Giovanni e Paolo e una grande quantità di fumo nero ha pervaso parte dello stabile.

Immediatamente è stato attuato il piano di emergenza, che ha portato all'evacuazione della struttura in pochi minuti. Il rogo si è sviluppato nel seminterrato, in una specie di magazzino dove veniva conservato materiale vario per la didattica o per le pulizie, compresi alcuni oggetti di plastica che hanno causato il forte odore di bruciato.

Le fiamme, domate senza grossi problemi dai vigili del fuoco, hanno danneggiato subito l'impianto elettrico da cui dipende anche il sistema antincendio, che quindi non è entrato in funzione. All'uscita degli studenti, pur nella concitazione del momento, anche se in molti non hanno capito cosa stesse accadendo, non si sono registrati problemi particolari.

In attesa della relazione tecnica dei vigili del fuoco intervenuti sul posto, i carabinieri della compagnia di Venezia hanno sequestrato il seminterrato della scuola. Con ogni probabilità (cruciali saranno le ore del tardo pomeriggio di martedì) mercoledì le lezioni saranno sospese per permettere ai tecnici di ripristinare il circuito elettrico dell'istituto. In modo che anche il sistema antincendio torni a funzionare correttamente. Gli inquirenti hanno chiesto di poter visionare anche le telecamere di sicurezza della zona della polizia municipale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Principio d'incendio all'istituto Sarpi, scuola evacuata e lezioni sospese

VeneziaToday è in caricamento