menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Veliero tocca cavo ad alta tensione e si incendia, equipaggio in acqua

Paura alle 19.50 di sabato nelle acque dietro a Sacca Fisola. La barca a vela è poi affondata, i tre naufraghi tratti in salvo da un altro natante

L'imbarcazione sfiora con l'albero maestro un cavo dell'alta tensione e si incendia. Per poi affondare. Momenti di paura sabato verso le 19.50 nelle acque retrostanti Sacca Fisola, quando un veliero con a bordo tre persone di nazionalità austriaca, ha inavvertitamente toccato il cavo collegato a un traliccio. Troppo presto per stabilire se si sia trattato di una manovra errata da parte del conducente del natante. Fatto sta che subito dopo si è determinato un arco voltaico che ha provocato un incendio a bordo.

Parte dell'imbarcazione è quindi stata pesantemente danneggiata dalle fiamme. Per poi, alla fine, affondare. Fortunatamente negli attimi immediatamente successivi all'incidente i tre membri dell'equipaggio, finiti nel frattempo in acqua, sono stati tratti in salvo da un'altra imbarcazione che transitava in zona. Il veliero verrà recuperato durante la giornata di domenica dai vigili del fuoco, intervenuti sul posto assieme alla capitaneria di porto per mettere in sicurezza l'area ed effettuare i primi rilievi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento