Cronaca Cannaregio

Appartamento in fiamme a Venezia: donna ustionata e cinque agenti intossicati

Il rogo mercoledì pomeriggio a Cannaregio. Sul posto i vigili del fuoco e le ambulanze

Un incendio si è sviluppato mercoledì pomeriggio all'interno di un appartamento a Cannaregio. Una donna è rimasta ustionata e cinque poliziotti sono finiti al pronto soccorso per aver inalato il fumo. Tra loro, c'è anche una funzionaria al suo primo giorno di lavoro.

Divampa un incendio a Cannaregio

Sono stati gli agenti a mettere in salvo la signora che abitava nella palazzina e che non si troverebbe in gravi condizioni. I primi a intervenire sono stati i vicini della donna, che hanno raggiunto l’ultimo piano della palazzina. Subito dopo, sono arrivate due poliziotte, tra cui la giovane funzionaria in servizio alla squadra volanti, che si sono lanciate nel fumo per mettere in salvo la signora, una pensionata di 71 anni. 

La donna è stata portata all’esterno è accompagnata all’ospedale Dell’Angelo con ustioni al volto, mentre cinque agenti sono stati portati al Civile per una lieve intossicazione. Sul posto, i vigili del fuoco che hanno lavorato diverse ore per mettere la zona in sicurezza. Ancora al vaglio le cause del rogo. È previsto un sopralluogo degli esperti del Niat giovedì mattina nell’appartamento, che è stato messo sotto sequestro. 

Questo è solo l’ultimo di una serie di incendi che sono scoppiati in abitazioni del centro storico di Venezia. È passato solo qualche giorno dalla tragedia di Murano. Sabato mattina, infatti, una coppia di anziani era morta asfissiata in un rogo che aveva devastato l’appartamento al piano di sotto. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Appartamento in fiamme a Venezia: donna ustionata e cinque agenti intossicati

VeneziaToday è in caricamento