menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Boato e fiamme nell'oscurità a Mirano, ricovero per attrezzi distrutto dal rogo

L'incendio giovedì sera in via Boschette. Lo scoppio con ogni probabilità è stato causato da una bombola. Sul posto sono intervenute due squadre dei vigili del fuoco. Cause al vaglio

I residenti sono stati preoccupati soprattutto da quel botto piuttosto forte, udito anche a una certa distanza. Grosso incendio nella serata di giovedì nel territorio di Mirano, in via Boschette. Per cause ancora al vaglio, il rogo è divampato in pochi istanti, impossessandosi di un ricovero per attrezzi abbastanza esteso. Il calore e le fiamme avrebbero fatto esplodere anche una bombola, che ha causato il fragoroso boato. Per fortuna il comando dei vigili del fuoco non ha segnalato feriti. La struttura veniva utilizzata come punto di ritrovo di alcuni residenti e aveva anche un cucinino. Da lì sarebbe scaturita la scintilla "fatale", dopo che i fornelli sarebbero stati dimenticati in funzione.

Sul posto si sono portate due squadre dei pompieri, che hanno dovuto lavorare a lungo per riportare la situazione alla normalità (oltre che in sicurezza). Gli operatori si sono allontanati solo verso la mezzanotte e mezza. Le fiamme hanno preoccupato diversi cittadini, che si sono chiesti cosa stesse accadendo. Di conseguenza sono state più d'una le telefonate al 115. Le operazioni sono durate per circa 3 ore, anche per evitare che sotto al materiale ridotto in cenere potessero nascondersi ulteriori focolai, in grado di innescare un "secondo round" delle fiamme.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento