menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incendio in abitazione a Sambruson, anziani vengono portati in salvo dai carabinieri

Il rogo, arginato in poco tempo, è divampato giovedì mattina in una casa privata di via Galilei. Tutto sarebbe partito da alcune braci. I coinvolti hanno rifiutato le cure del 118

Preoccupazione verso le 11.30 di giovedì per un principio d'incendio che è divampato all'interno di un'abitazione di Sambruson di Dolo. L'allarme è scattato in corrispondenza di una casa privata di via Galileo Galilei. Per cause ancora al vaglio, un'anziana signora è dovuta scappare all'esterno perché la situazione era diventata ingestibile. Ad aiutarla i carabinieri, intervenuti subito sul posto. A mettersi in salvo anche il marito. La situazione era resa più complessa dal fatto che i coniugi sono sordomuti.

I danni sono derivanti dalle fiamme e soprattutto dal fumo, che ha invaso alcune stanze dell'abitazione. Sul posto si sono portati i vigili del fuoco, tra cui l'autobotte di Mestre e una squadra del distaccamento di Mira. La donna a quanto pare avrebbe rifiutato le cure dei sanitari del 118, intervenuti con un'ambulanza. Anche l'altro coinvolto è stato segnalato in buone condizioni. Da quanto ricostruito dai militari, la scintilla iniziale sarebbe scaturita da alcune braci che erano state spostate da un camino poco prima e spostate in garage. Erano state appoggiate su dei cartoni. Evidentemente alcune erano ancora accese, dando il "la" al rogo che ha coinvolto il soffitto del garage e causato pesanti danni da fumo. Le fiamme in ogni caso sono state domate in pochi minuti, anche se gli operatori del 115 sono stati impegnati a lungo. La porzione dell'appartamento del piano sovrastante il box è stata dichiarata inagibile, al pari del garage stesso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento