rotate-mobile
Cronaca Dolo / Via Galileo Galilei

Incendio in abitazione a Sambruson, anziani vengono portati in salvo dai carabinieri

Il rogo, arginato in poco tempo, è divampato giovedì mattina in una casa privata di via Galilei. Tutto sarebbe partito da alcune braci. I coinvolti hanno rifiutato le cure del 118

Preoccupazione verso le 11.30 di giovedì per un principio d'incendio che è divampato all'interno di un'abitazione di Sambruson di Dolo. L'allarme è scattato in corrispondenza di una casa privata di via Galileo Galilei. Per cause ancora al vaglio, un'anziana signora è dovuta scappare all'esterno perché la situazione era diventata ingestibile. Ad aiutarla i carabinieri, intervenuti subito sul posto. A mettersi in salvo anche il marito. La situazione era resa più complessa dal fatto che i coniugi sono sordomuti.

I danni sono derivanti dalle fiamme e soprattutto dal fumo, che ha invaso alcune stanze dell'abitazione. Sul posto si sono portati i vigili del fuoco, tra cui l'autobotte di Mestre e una squadra del distaccamento di Mira. La donna a quanto pare avrebbe rifiutato le cure dei sanitari del 118, intervenuti con un'ambulanza. Anche l'altro coinvolto è stato segnalato in buone condizioni. Da quanto ricostruito dai militari, la scintilla iniziale sarebbe scaturita da alcune braci che erano state spostate da un camino poco prima e spostate in garage. Erano state appoggiate su dei cartoni. Evidentemente alcune erano ancora accese, dando il "la" al rogo che ha coinvolto il soffitto del garage e causato pesanti danni da fumo. Le fiamme in ogni caso sono state domate in pochi minuti, anche se gli operatori del 115 sono stati impegnati a lungo. La porzione dell'appartamento del piano sovrastante il box è stata dichiarata inagibile, al pari del garage stesso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio in abitazione a Sambruson, anziani vengono portati in salvo dai carabinieri

VeneziaToday è in caricamento