Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca Via Agostino Barbarigo

Incendio a Sottomarina, a fuoco due capanni e rotoballe: probabile origine dolosa

Il rogo nel pomeriggio di mercoledì verso le 16.20. Lungo intervento dei vigili del fuoco

Sul fatto che l'incendio sia stato causato da qualche mano malintenzionata ci sarebbero ben pochi dubbi. Fatto sta che i vigili del fuoco sono dovuti intervenire per l'ennesimo rogo acceso nella zona di Chioggia. Stavolta, verso le 16.20 di mercoledì, sono dovuti intervenire in via Barbarigo a Sottomarina: a un certo punto, per cause comunque al vaglio, hanno preso fuoco due capanni agricoli.

Il fumo si è visto distintamente alzarsi in cielo, attirando l'attenzione dei residenti. Non appena è giunta l'allerta alla centrale operativa dei vigili del fuoco, è stata inviata una squadra del distaccamento 115 della città clodiense, la quale poi ha chiesto l'apporto anche dell'autobotte della centrale di Mestre. I pompieri alle 18.30 erano ancora sul posto per mettere in sicurezza la zona, anche perché le fiamme si sono poi allargate anche a un paio di rotoballe che si trovavano a poca distanza.

Si tratta di materiale molto infiammabile, di conseguenza sono state utilizzate tutte le cautele del caso. Per evitare soprattutto che focolai nascosti potessero far scattare il "secondo round". I danni in ogni caso sarebbero piuttosto ingenti. Non il primo intervento del genere in zona, il più delle volte per roghi di sterpaglie appiccati a quanto pare volontariamente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio a Sottomarina, a fuoco due capanni e rotoballe: probabile origine dolosa

VeneziaToday è in caricamento