menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Cinquecento in fiamme nella notte, c'è l'ipotesi di incendio doloso

Il rogo verso le 4 di domenica in via Aosta a Paluello di Stra. Veicolo, di proprietà di un 25enne già conosciuto alle forze dell'ordine, danneggiato

Le fiamme sono scaturite verso le 4 della mattina di domenica, danneggiando in maniera pensante la Fiat Cinquecento nuovo modello con targa straniera che si trovava in sosta vicino all'abitazione del proprietario. Un incendio su cui insistono molti dubbi: impossibile per ora scartare l'ipotesi che possa essersi trattata di un'azione dolosa, anche se la scintilla fatale sarebbe partita dalla parte anteriore del veicolo. Dunque possibilmente anche dal motore.

Il problema è che l'umidità e le temperature di questi giorni certo non favoriscono roghi "spontanei", anzi. L'allarme è scattato in via Aosta a Paluello di Stra, quando i residenti hanno segnalato l'incendio in corso. Nonostante l'arrivo in pochi minuti dei vigili del fuoco, i danni erano ben visibili nelle ore successive all'intervento. Il proprietario, di 25 anni, non sarebbe nuovo alle forze dell'ordine. Anche per questo le indagini avrebbero imboccato anche l'ipotesi dell'azione intenzionale. Servirà stabilire se qualcuno ce l'avesse con il giovane e per quale motivo. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento