menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aeroporto, "braccio di ferro continuo": Enac mette "sotto inchiesta" Save

Martedì code al Marco Polo per "pienone" di passeggeri e due varchi d'accesso chiusi per la protesta della società di gestione. Ora l'Ente starebbe valutando se arrivare a delle sanzioni

Continua il "braccio di ferro" tra Save ed Enac per quanto riguarda la firma del contratto di programma. Ieri, martedì, si sono formate lunghe code ai varchi d'ingresso dell'aeroporto Marco Polo di Venezia. Due di essi erano infatti chiusi nonostante fossero previsti nove charter di croceristi in partenza. E questo non per una "casualità", anzi. Per una volontà ben precisa del presidente di Save Enrico Marchi, la società di gestione dell'aeroporto Marco Polo e dello scalo trevigiano Canova, di non investire soldi per reclutare forza lavoro temporanea, utile nei casi, come ieri, di "pienone". Questo per protestare per la firma che manca da 12 anni sul contratto di programma che permetterebbe alla società di adeguare le tariffe, dando corso agli investimenti infrastrutturali previsti (come la seconda pista, avversata peraltro da una nota odierna della Cgil).

Impossibile che la situazione venitasi a creare non portasse a una nuova "puntata" della saga: quest'oggi, infatti, l'Enac ha avviato accertamenti urgenti, affidati alla Direzione aeroportuale di Venezia, per stabilire se Save abbia eventualmente ridotto temporaneamente la capacità dello scalo, già approvata in sede di apposita conferenza di servizi. In soldoni la volontà è di capire se le lunghe code di martedì siano state dovute a un effettivo numero eccessivo di passeggeri o, al contrario, determinante sia stata la protesta di Save.


L'Enac, quindi, sta valutando i provvedimenti da prendere: "Il ritardo nella firma del contratto di programma, tra l'altro in via di soluzione per quanto di nostra competenza - scrive l'Ente -, non può giustificare azioni che vanno a scapito dell'efficienza del sistema e del rispetto degli utenti".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bollo auto, prorogata ancora la scadenza del pagamento in Veneto

Attualità

Marea di borse in plastica invade la scala Contarini del Bovolo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento