Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca Fossalta di Portogruaro

Fuga dopo l'incidente stradale: colpevoli individuati, in casa anche eroina

Un ventenne friulano e l'amico pusher raggiunti dalla polizia locale del Veneto Est. Lo schianto era avvenuto a Fossalta di Portogruaro il 16 dicembre

Un ventenne di Tolmezzo (Udine) denunciato per omissione di soccorso in seguito a un incidente stradale avvenuto il 16 dicembre sulla Statale 14, a Fossalta di Portogruaro. Ad inchiodarlo sono state le indagini portate a termine dal Distretto di polizia locale Veneto Est.

Fuga e indagini

Il giovane, alla guida della sua auto, si era scontrato verso le 8 con un altro veicolo - condotto da una trentenne di Latisana - dopodiché era fuggito senza prestare soccorso. Le pattuglie si sono subito messe suelle sue tracce: c'era un testimone che aveva visto la vettura fuggita, ma anche le immagini di videosorveglianza dei negozi della zona e i lettori targhe di alcuni comuni friulani e di Autovie Venete. Così l'auto è stata individuata e sabato 22 dicembre gli agenti del Distretto Veneto Est, assieme ai colleghi dell’Unione della Carnia, si sono presentati nell’abitazione del ventenne per una perquisizione. Dal cellulare del ragazzo e da altri dispositivi elettronici sono emersi «chiari elementi di colpevolezza», oltre alle prove della presenza in auto di una seconda persona al momento dell'incidente, un 29enne (sempre di Tolmezzo) il quale deve rispondere dello stesso reato in concorso.

Droga in casa

Ma non era tutto lì. Gli agenti, dagli scambi di messaggi tra i due tolmezzini, hanno sospettato un'attività di spaccio di droga e sono passati alla perquisizione della casa del passeggero. All'interno, infatti, il cane antidroga ha fiutato marijuana, hashish ed eroina, oltre a strumenti utilizzati per la preparazione delle sostanze. «Grazie anche all’aiuto dell’unità cinofila - spiega il dirigente del Distretto, Andrea Gallo - è stata rinvenuta della marijuana che il 29enne aveva tentato di nascondere. Il fiuto del pastore belga Conan e l’abilità del suo conduttore non gli hanno dato scampo. L’operazione si è conclusa con la denuncia per omissione di soccorso stradale e la segnalazione in prefettura per uso personale di sostanze stupefacenti a carico del ventenne, mentre il 29enne è stato denunciato per spaccio».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fuga dopo l'incidente stradale: colpevoli individuati, in casa anche eroina

VeneziaToday è in caricamento