Incidente nel cantiere edile, lavoratore colpito alla testa da alcuni mattoni. In rianimazione

Un 48enne ferito poco dopo le 8 di lunedì a Mussetta di San Donà. Portato all'Angelo e ricoverato in prognosi riservata. Sul posto soccorsi del 118 e tecnici Spisal

Un brutto incidente sul lavoro avvenuto lunedì mattina ha visto come vittima un operaio italiano di 48 anni originario di San Donà di Piave, colpito alla testa da una parte di un carico di mattoni caduta dall'alto. È successo all'interno di un cantiere edile nella frazione Mussetta, in via Cortina. Il lavoratore, residente in città, era impegnato in quel momento (poco dopo le 8) nelle operazioni di scarico di un camion. Secondo una prima ricostruzione dell'accaduto, parte del materiale si è sfilato durante lo spostamento sull'impalcatura ed è precipitato in basso, colpendo il 48enne.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Immediatamente è scattato l'allarme. È stato allertato il 118, che ha inviato sul posto un'ambulanza. Il malcapitato è stato preso in carico dagli operatori sanitari e trasportato all'ospedale dell'Angelo di Mestre, quindi trasferito in Rianimazione edè in prognosi riservata. Presenta un importante trauma cranico, per ora la prognosi è riservata. Sul punto dell'incidente, oltre al personale medico, si sono portati i tecnici dello Spisal, incaricati delle indagini in caso di infortuni sul lavoro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Finiscono in acqua dal vaporetto, morte due donne

  • Addio ad Ambra, morta a 31 anni

  • Bollettino contagi e ricoveri per Covid-19 domenica mattina, regione e provincia

  • Coldiretti Venezia: si raccolgono adesioni per il lavoro in campagna

  • Bollettino serale, registrati tre decessi in provincia

  • Il bollettino Covid-19 del 3 aprile sera: ancora morti, calano i ricoveri

Torna su
VeneziaToday è in caricamento