menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il barchino rovesciato in bacino San Marco

Il barchino rovesciato in bacino San Marco

Barchino rovesciato in bacino San Marco, due uomini messi in salvo

È successo verso le 16 di domenica. Non gravi le condizioni, sono stati portati al Civile di Venezia dalle volanti lagunari. A soccorrerli il personale Actv. Vigili del fuoco all'opera per il recupero del natante

È successo domenica pomeriggio verso le 16. Non è chiara la dinamica dell'accaduto ma un barchino si è rovesciato in bacino di San Marco e le volanti della polizia di Stato sono state allertate per prestare soccorso a due naufraghi finiti in acqua. Non sarebbero gravi le loro condizioni. Sono stati assistiti inizialmente da altre barche di passaggio e dal personale di un vaporetto Actv della linea 5.1 che in quel momento stava navigando nelle vicinanze, all'altezza di punta della Dogana.

Il motoscafo Actv è stato liberato dopo poco dalla polizia di stato e ha ripreso il suo servizio di linea. I due uomini sono stati trasferiti all'ospedale Civile di Venezia dagli agenti delle volanti lagunari e vengono tenuti sotto osservazione per verificare il loro stato di salute. Sul posto anche un mezzo dell'Alilaguna. I vigili del fuoco sono all'opera per recuperare il natante rovesciato, un motore 40 cavalli. Sono in corso gli accertamenti per comprendere la dinamica del fatto: a causare il rovesciamento potrebbe essere stata un'onda improvvisa, magari generata da un altro natante. Ma è tutto in fase di ricostruzione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Attualità

L'isola di Santa Maria delle Grazie può uscire dall'abbandono

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento