menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incidente a Porto Marghera, nave urta cargo

All'origine dell'incidente nautico probabilmente un errore di manovra. Nessuna persona ferita

Lunedì mattina, poco prima delle 10.30, la nave porta rinfuse Baskop di 100 metri battente bandiera Barbados con a bordo 6.200 tonnellate di soda, durante la manovra di ingresso a Porto Marghera, nel canale industriale Ovest-Ramo Nord, ha urtato una nave general cargo, la Cileen M. di bandiera Togo ormeggiata al CIAW 1 per la discarica di 4.700 tonnellate di sabbia.

Da una prima ricostruzione della guardia costiera, che sta effettuando accertamenti, sembra che la Baskop, assistita dal rimorchiatore Vanna C., per ragioni ancora da chiarire, mentre si stava avvicinando alla banchina per raggiungere il proprio ormeggio avrebbe stretto troppo la manovra andando ad urtare col proprio lato dritto la zona poppiera di sinistra della nave ormeggiata. A seguito dell’urto si sono riscontrati solo danni materiali, nessuna persona è stata coinvolta né si è verificato un rischio di inquinamento.

Immediatamente allertata dal personale del nucleo Nostromi del Porto di Marghera, la capitaneria di porto ha inviato sul posto i propri mezzi e il personale di rinforzo per condurre i primi accertamenti e per avviare le indagini. Nei giorni a seguire ci saranno ulteriori accertamenti tecnicper verificare le condizioni di sicurezza delle unità coinvolte prima che le stesse lascino lo scalo veneziano.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Sequestrate 83 tonnellate di rifiuti al porto di Venezia

  • Cronaca

    Taxi fermi: fatturato giù del 98% su acqua e dell'86% su gomma

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento