menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Si tuffa dal pontile e sbatte la testa: grave 19enne

L'episodio domenica pomeriggio a Jesolo, il ragazzo è stato portato in ospedale

Un ragazzo di 19 anni è finito all'ospedale dopo aver battuto la testa nell'acqua bassa, a Jesolo. L'incidente è avvenuto domenica pomeriggio verso le 16.30, all'altezza della torretta 21, nella zona di piazza Milano: secondo una prima ricostruzione, il giovane, assieme a un amico, si sarebbe lanciato in mare tuffandosi da un pontile dopo aver preso la rincorsa. In quel punto l'acqua è profonda pochi centimetri, per cui i ragazzi hanno battuto sul fondale.

Si è capito subito che il diciannovenne era in gravi condizioni. È stato soccorso dagli assistenti bagnanti della Jesolo Turismo e affidato alle cure dei sanitari, che hanno fatto intervenire l'elicottero del 118 per il trasporto in ospedale. Data la natura dell'incidente, si teme che il ragazzo possa avere subìto una lesione alla spina dorsale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

I volontari si prendono cura del forte Tron

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento