Giovedì, 13 Maggio 2021
Incidenti stradali

A Pasqua patenti in fumo: incidenti con alcol 5 volte oltre la norma

In 24 ore gli agenti del reparto motorizzato hanno sorpreso tre automobilisti (tra cui una donna) con tassi tra 2 e 3,5 grammi per litro

Sotto le feste di Pasqua a quanto pare il livello di alcol è aumentato a dismisura. E senza differenze di genere. In meno di 24 ore, infatti, gli uomini del reparto motorizzato della polizia municipale di Venezia sono dovuti intervenire per rilevare tre incidenti (per fortuna senza gravi conseguenze) in cui il livello alcolemico aveva di gran lunga superato la norma. Di quattro o addirittura cinque volte.

Il primo giovedì sera verso le 22 in via Roma, la strada principale di Spinea. All'altezza di via Cattaneo un uomo stava facendo manovra per uscire da un parcheggio quando ha urtato in pieno un'altra auto che nel frattempo, malauguratamente, stava transitando. Una volta sul posto, gli agenti della municipale hanno sottoposto all'alcoltest l'uomo alla guida, italiano ma non residente nel Veneziano, risultato con un tasso superiore ai 2 grammi per litro. Il limite di legge è fissato a 0,5, livello "frantumato" e non di poco.

Venerdì è andata ancora peggio. Due gli incidenti in cui l'abuso di alcol ci ha messo lo zampino. Nel primo caso un uomo è stato sorpreso con un livello superiore a 3 grammi per litro dopo essere uscito di strada, nel secondo, invece, stessa dinamica, ma stavolta al volante era una donna. La conducente, infatti, non è riuscita a tenere la propria auto sulla sede stradale in zona Bissuola. Anche in questo caso il tasso alcolemico era superiore a 3 grammi per litro.

La legge è chiara: se si superano i 0,5 grammi di alcol per litro scatta subito il sequestro della patente. Se invece si sfonda anche quota 1,5 diventa inevitabile anche il sequestro dell'auto. "In un anno rileviamo poco meno di un centinaio di casi di guida in stato di ebbrezza", spiega il comandannte del reparto motorizzato commissario Claudio Giacomin. Questi non sono casi isolati, dunque. Ma la novità sta nella frequenza temporale con cui i tre incidenti si sono verificati. In meno di 24 ore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Pasqua patenti in fumo: incidenti con alcol 5 volte oltre la norma

VeneziaToday è in caricamento