rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Incidenti stradali Chioggia

Alex e Gloria: l'amicizia di due "fratelli di Facebook" spezzata sulla Romea

Sul social network i due giovanissimi morti domenica a Codevigo a seguito di un tremendo incidente si indicavano come "più che amici". Un rapporto forte, che sarebbe durato per molto

Amici, anzi "fratelli", come si indicavano su Facebook. Un legame d'amicizia forte quello spezzato nel tardo pomeriggio di domenica da un incidente sulla Romea, all'altezza di Codevigo. Alex Chiereghin, appena 18enne, e Gloria Baldo, che la maggiore età l'avrebbe raggiunta solo a novembre, sono morti verso le 19 a seguito di uno schianto frontale tra la Peugeot sulla quale erano a bordo assieme ad altri tre amici e un furgone Iveco Transit.

Entrambi di Chioggia, come gli altri tre giovani ricoverati in ospedale ma non in pericolo di vita, il loro era un legame d'amicizia allacciato da non molto tempo. Gloria Baldo, infatti, aveva frequentato l'indirizzo socio psico pedagogico del liceo Veronese, mentre Alex Chiereghin il corso di elettronica e telecomunicazioni dell'istituto tecnico Righi. "Fratello e sorella", nonostante non ci fosse alcun legame di parentela tra loro. Nella piazza virtuale di Facebook, la stessa che ora viene subissatra da messaggi disperati di amici e conoscenti delle vittime, si mostravano molto uniti, anche grazie alla relazione sentimentale che la 17enne aveva intrattenuto con il cugino di Alex.

I cinque giovani avevano deciso di sfruttare la domenica per un giro di shopping al centro commerciale Auchan di Zelarino. Il maltempo forse ha scombinato i piani della combriccola, che al momento dell'incidente stava facendo ritorno a Chioggia.

 

LA CRONACA: INCIDENTE FRONTALE IN ROMEA, MUOIONO DUE GIOVANISSIMI

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alex e Gloria: l'amicizia di due "fratelli di Facebook" spezzata sulla Romea

VeneziaToday è in caricamento