menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il luogo dell'incidente

Il luogo dell'incidente

Tragico incidente in via Prati a Spinea, muore Angela Marmino

Lo schianto verso le 22 di domenica. La 72enne, originaria della provincia di Bari, è stata travolta da un 25enne mentre camminava a lato strada

Non si accorge delle tre signore che camminavano a lato strada e ne travolge una. Tragico incidente stradale nella tarda serata di domenica in via Prati a Spinea, in località Fornase. Angela Marmino, 72enne originaria della provincia di Bari ma residente da oltre trent'anni nel paese veneziano, ha perso la vita dopo essere stata investita verso l'una di notte da un'auto condotta da un 25enne del posto. L'anziana era assieme a due vicine di casa e stava facendo una passeggiata per le strade del quartiere, camminando sul lato destro della strada e non sul lato sinistro come avrebbe suggerito la presenza del marciapiede. 

Inutile l'arrivo dei soccorsi: per la malcapitata non c'è stato nulla da fare, i sanitari del Suem hanno tentato di rianimarla ma l'anziana è spirata pochi minuti dopo, probabilmente a causa di una emorragia interna. La donna, infatti, è stata caricata sul cofano del mezzo sbattendo la testa contro il parabrezza. Per poi ricadere sull'asfalto. 

Secondo i rilievi effettuati dai carabinieri del nucleo operativo radiomobile di Mestre, sembra che il giovane non percorresse la strada a velocità troppo elevata. E nemmeno fosse risultato positivo all'alcoltest. Semplicemente non si sarebbe accorto di quel trio di signore sul ciglio della strada, forse a causa dell'oscurità. Il giovane, residente nello stesso quartiere di Fornase, dopo il botto ha proseguito come se nulla fosse e solamente alcuni minuti dopo, probabilmente oppresso dai sensi di colpa, è tornato nel luogo dell'incidente per poi chiamare subito la madre e i soccorsi. 

La donna viveva da sola in via Belluno, dopo esser rimasta vedova. E' sempre stata casalinga, aveva una figlia infermiera e una nipotina di un anno. In paese tutti la conoscevano come "Lilli". Per fissare la data del funerale, che con ogni probabilità sarà celebrato a Spinea, si attende ancora l'autorizzazione del magistrato. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Assegno unico figli 250 euro al mese: come ottenerlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento