menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Incidente con tir coinvolti (archivio)

Incidente con tir coinvolti (archivio)

Antonio Carnelosso di Pramaggiore morto in un incidente sul Brennero

Il 45enne venerdì mattina ha tamponato un mezzo pesante che lo precedeva, che a sua volta ha urtato un'autocisterna. Il camion della vittima, rimasta carbonizzata, ha preso fuoco

E' morto carbonizzato tra le fiamme, incastrato nell'abitacolo del suo camion. Inferno di lamiere e fuoco stamattina sull'autostrada del Brennero, poco dopo il casello di Pegognana, nel Mantovano. Antonio Carnelosso, 45enne residente a Pramaggiore, ha perso la vita stamattina a causa di un tamponamento tra tre mezzi pesanti. La vittima, che lavorava per una ditta del Mantovano e trasportava pannelli di truciolato, forse per una disattenzione, ha tamponato violentemente il tir che lo precedeva, che trasportava piastrelle.

 

Troppo poco lo spazio per frenare. Il secondo camion per la forza d'urto ha urtato una cisterna di benzina. L'ultimo compartimento stagno del veicolo era privo di carburante, per fortuna. Altrimenti avrebbe potuto esplodere.

Il tir su cui si trovava Antonio Carnelosso ha preso fuoco, imprigionando la vittima nell'abitacolo. I soccorritori, arrivati sul posto in pochi minuti, non hanno potuto nulla. Le fiamme hanno bloccato i soccorsi e il 45enne, imprigionato, è stato estratto morto carbonizzato. Quattro le squadre di pompieri intervenuti per avere ragione del rogo.

Il traffico sull'autostrada è andato avanti su un'unica corsia, a senso alternato, fino alle 16, quando la situazione è tornata alla normalità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bollo auto, prorogata ancora la scadenza del pagamento in Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento