menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Antonio Marton morto a Mira: investito mentre attraversava sulle strisce

Giovedì sera, verso mezzanotte, l'ex assessore al Commercio negli anni Settanta, 81enne, era appena uscito da una riunione del Pd a Mira Taglio quando è stato colpito in pieno da un 70enne

Una tragedia si abbatte sulla politica mirese, che si stava preparando al ballottaggio della prossima settimana. Poco dopo la mezzanotte, giovedì sera, Antonio Marton, 81enne, era appena uscito da una riunione del suo partito, il Pd, nella sede di Mira Taglio, quando, diretto verso casa, ha iniziato ad attraversare a piedi via Miranese, nel tratto vicino all'incrocio che porta in centro paese.

 

Lì, su una passerella pedonale, è stato investito da G.S., 70enne del posto, con la parte anteriore destra dell'auto. Il corpo della vittima, a causa della forza dell'impatto, è stato sbalzato a una decina di metri di distanza. Nonostante l'immediata richiesta di intervento ai sanitari del Suem, non c'è stato nulla da fare. Antonio Marton è morto sul colpo dopo aver salutato i molti consiglieri accorsi a quella riunione per predisporre le strategie in vista del turno di ballottaggio del 20 e 21 maggio.

L'81enne era molto conosciuto in città sia per la sua passione politica (nonostante l'età non aveva smesso di interessarsi alle questioni di partito ed era stato per dieci anni assessore al Commercio), sia per la sua attività di architetto. Era ancora titolare dello studio "Marton e Coletto", in via Nazionale, e l'anno scorso, in virtù dei cinquant'anni di atttività, era stato decorato dell'Ordine. Antonio Marton lascia la moglie e due figlie, con cui viveva in via Porto Menai.

 

Ieri sera hanno raggiunto il luogo dell'incidente i carabinieri, che ora indagano per stabilire eventuali responsabilità. Il passaggio pedonale su cui stava camminando la vittima, infatti, stando a quanto dichiarerebbe un testimone, non sarebbe stato illuminato dai lampioni, che sarebbero stati spenti. L'automobilista, quindi, potrebbe non aver visto Marton che attraversava la strada e quindi non avrebbe fatto in tempo neanche a frenare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento