Tragico schianto nella notte a Ceggia: un 36enne perde la vita, 2 donne all'ospedale

L'incidente verso l'1.30 di venerdì in piazza Pio X. Sul posto sanitari del 118 e vigili del fuoco, che hanno estratto passeggeri e conducenti. L'impatto in corrispondenza di un incrocio

Lo schianto è stato devastante, non lasciando scampo al conducente di una delle due auto coinvolte. Tragico incidente stradale nella notte tra giovedì e venerdì a Ceggia: Matteo Guiotto, sandonatese di 36 anni ha perso la vita a causa dei gravi traumi riportati. La vittima si trovava al volante di una Peugeot che, per cause al vaglio dei carabinieri intervenuti sul posto, si è scontrata frontalmente con una Volkswagen Golf.

Due donne ferite

A bordo due donne, madre e figlia cinesi residenti in Svizzera. Si trovavano in vacanza nel Veneto orientale ed entrambe sono state trasferite all'ospedale. La più giovane è stata dichiarata in prognosi riservata, non in pericolo di vita, soprattutto per la frattura di una gamba (era lei al volante).

Soccorsi inutili per il 36enne

Per Guiotto, purtroppo, non c'è stato nulla da fare: l'incidente all'altezza di piazza Pio X, sulla Triestina. Sul posto si sono portati vigili del fuoco e sanitari del 118 ma, nonostante gli sforzi, non c'è stato nulla da fare. Per il tempo necessario il transito sulla statale è stato interdetto per permettere i rilievi. La notizia ha subito raggiunto la città del Piave, dove la vittima era molto conosciuta. Lascia nel dolore la moglie e i colleghi dell'azienda specializzata in formazione professionale "Cum Laude 21". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Grosso giro di prostituzione in due locali: prestazioni fino a 1500 euro a notte, 5 persone in arresto

  • Ladri in fuga sui tetti, braccati con l'elicottero e catturati

  • Un morto sui binari a Porto Marghera

  • 57enne muore soffocato da un pezzo di torta

  • Giovedì il funerale di Sara Michieli, morta in un tragico incidente stradale

  • Schianto contro un muretto in cemento, perde la vita

Torna su
VeneziaToday è in caricamento