rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Incidente mortale

Entra in rotonda contromano, provoca un frontale e muore

È successo poco dopo l'una della notte tra giovedì e venerdì in rotatoria a Marghera. Inutili i tentativi di rianimare l'uomo che ha provocato l'incidente. Ferito l'altro conducente, ma non in pericolo di vita

Incidente mortale nella notte fuori dalla tangenziale di Mestre, all'altezza della rotatoria di Marghera. Poco dopo l'una, un veicolo proveniente dalla statale Romea ha imboccato la rotonda in contromano, andando a sbattere frontalmente contro un'altra automobile. Per il conducente che ha provocato il sinistro non c'è stato nulla da fare: i sanitari del Suem 118, nonostante l'intervento tempestivo e i tentativi di rianimazione, non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso.

A perdere la vita è Alessandro Amadi, un 47enne di Cavallino Treporti originario di Burano. L'altro automobilista coinvolto nell'incidente è stato preso in cura dal personale medico e trasferito all'ospedale dell'Angelo. È un 37enne di Mira e non sarebbe in pericolo di vita.

Ai vigili del fuoco è spettato il compito di mettere in sicurezza l'area ed estrarre la persona deceduta dall'abitacolo. Sul posto sono intervenuti anche gli agenti della polizia stradale e il personale di concessioni autostradali venete (Cav). L'esatta dinamica dell'incidente è attualmente al vaglio della polizia stradale. Durante gli interventi di soccorso e rilievo, il traffico veicolare è stato temporaneamente deviato all’interno dell’area di servizio in rotatoria: vista l'ora tarda, non si sono registrati disagi alla viabilità. Le operazioni di sgombero e ripristino si sono definitivamente concluse verso le 4 di venerdì.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Entra in rotonda contromano, provoca un frontale e muore

VeneziaToday è in caricamento