rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Incidenti stradali Marghera / Via Malcanton

L'auto finisce nel fiume e si incastra sotto il ponte: muore un turista austriaco VIDEO

L'intervento è scattato poco dopo le 20 di martedì in via Malcanton, all'intersezione con via dei Marinai, in corrispondenza delle chiuse di Malcontenta. La vittima ha 72 anni

Dalla preoccupazione si è passati alla certezza della tragedia. Poco dopo le 20 di martedì è giunta ai vigili del fuoco l'allerta per la presenza di un veicolo sotto un ponte in via Malcanton a Mira, sulle chiuse del Brenta. All'inizio pareva essere una motocicletta, poi quando sono intervenuti i soccorsi c'è stata la certezza che si trattasse di un'automobile, di colore scuro: all'interno una persona senza vita, un turista di 72 anni di nazionalità austriaca. Le operazioni sono durate più di due ore, per la difficoltà nel recuperare il mezzo.

Auto incastrata sotto il ponte a Malcontenta

FORZE DELL'ORDINE SUL POSTO

La perlustrazione della zona è durata a lungo da parte delle forze dell'ordine, per escludere la presenza di altre persone a bordo del veicolo finito nel fiume. Immediato è stato l'intervento sul posto dei vigili del fuoco, all'incrocio con via dei Marinai, che hanno dato avvio alle febbrili operazioni per il recupero del mezzo, in una posizione non facilmente accessibile. Indispensabile il supporto dei sommozzatori per l'individuazione del veicolo e delle modalità di recupero, poi i pompieri, dopo aver estratto il mezzo, l'hanno girato su un lato, mediante l'uso di una gru e delle funi. A quel punto è stato chiaro a tutti che si era di fronte a una tragedia. Numerose le persone che hanno assistito alla scena e che a quel punto si sono lasciate andare a un mormorìo deluso. L'automobilista è stato poi estratto e sottoposto a una prima ispezione cadaverica. Oltre ai vigili del fuoco, sono intervenuti a supporto anche i carabinieri e i sanitari del 118.

Non è chiaro quale sia stata la dinamica, fatto sta che in prossimità delle chiuse, sull'argine, erano ben evidenti i segni degli pneumatici, che indicavano la probabile, poi confermata, fuoriuscita autonoma del mezzo. Alcuni testimoni avrebbero dichiarato che avrebbero visto l'automobilista sbandare all'improvviso, forse per un improvviso malore. Tutt'attorno si è radunata una piccola folla di gente, tra residenti, che da tempo lamentano la pericolosità della zona per la mancanza di protezioni, e migranti che trovano spazio nelle vicine strutture che offrono ospitalità a richiedenti asilo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'auto finisce nel fiume e si incastra sotto il ponte: muore un turista austriaco VIDEO

VeneziaToday è in caricamento