menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Uscita amara: automobilista ubriaco imbocca il sottopasso del tram e fa un incidente

Lo schianto nella serata di lunedì. Un 60enne padovano ha impattato con la scocca della sua Volkswagen Golf contro il fermo del cancello sul versante di Marghera. Patente ritirata

Ne ha combinate di tutti i colori, con la conseguenza che per lui la patente rimarrà un miraggio per un bel pezzo. Prima o poi doveva accadere, visto che periodicamente arrivano segnalazioni di "furbetti" che per tagliare transitano per il sottopasso tranviario che collega Mestre a Marghera anziché fare il "giro" come i comuni mortali. La manovra, però, si è rivelata particolarmente indigesta per un automobilista 60enne padovano, risultato ubriaco all'alcoltest, che nella tarda serata di lunedì ha pensato bene di imboccare il sottopasso in via Cappuccina a Mestre per poi sbucare nella città giardino.

Era andato tutto bene fino all'ultimo metro di tunnel: la sua Volkswagen Golf, infatti, ha urtato con la scocca il fermo del cancello posizionato all'uscita dell'arteria destinata solo al "siluro", causando un gran trambusto. In quel modo l'auto non ha più avuto possibilità di allontanarsi, il servizio del tram è saltato per il tempo necessario ai rilievi e sul posto sono dovuti intervenire vigili del fuoco e agenti del reparto motorizzato della polizia municipale, che hanno cercato di ricostruire la dinamica dell'accaduto.

Fin da subito è stato chiaro che l'automobilista protagonista dell'incidente aveva esagerato con l'alcol: la conferma la si è avuta poco dopo, quando all'alcoltest il 60enne ha totalizzato 2,3 microgrammi per litro, con limite di legge a 0,5. A quel punto, come detto, la patente gli è stata ritirata. In più è scattata la denuncia per guida in stato d'ebbrezza. Ma la lista di guai in cui si è ficcato il cittadino padovano è ancora molto lunga. L'episodio ha contribuito a riportare d'attualità le polemiche per la malsana abitudine di qualche automobilista di utilizzare il sottopasso del tram per i propri comodi, nonostante la corsia sia riservata esclusivamente ai convogli Actv. Nel passato sono stati immortalati veicoli su gomma in transito nella struttura. Per fortuna lunedì sera non si sono registrati feriti gravi, ma la scena non ha mancato di attirare l'attenzione di diversi residenti, con il tram fermo con l'eloquente scritta "fuori servizio".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Venezia usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Attualità

Rischia di saltare la prima della scuola media Calvi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento