Incidenti stradali

Incidenti in autostrada A4 prima di San Stino, dieci chilometri di coda

Una serie di tamponamenti hanno fatto piombare nel caos la viabilità sulla Venezia-Trieste. Feriti lievi. Situazione in graduale miglioramento

Una serie di tamponamenti verso le 17 di venerdì pomeriggio e la viabilità piomba nel caos. Una punta di dieci chilometri di coda in meno di un'ora si è registrata sulla A4 Venezia-Trieste in direzione del capoluogo giuliano. Gli incidenti, che hanno coinvolto in un caso due automobilii, in un altro quattro mezzi pesanti e due leggeri, hanno causato alcuni feriti lievi.

QUESTO WEEKEND AUTOSTRADA A4 CHIUSA

Le conseguenze peggiori, però, sembrerebbero averle vissute gli automobilisti che nell'ora di punta (e nel giorno caratterizzato dalla maggior presenza di traffico a causa di pendolari che rientrano per il weekend) si sono trovati imbottigliati in autostrada, poco prima del casello di San Stino di Livenza. Pure i mezzi di soccorso hanno faticato per raggiungere i luoghi dei sinistri.

Autovie Venete consiglia la deviazione sulla A27 e la A28, in modo da alleggerire le code, che minuto dopo minuto continuavano ad allungarsi a causa della presenza dei veicoli sulla carreggiata. Pochi minuti prima delle 18, poi, l'asfalto è stato liberato da mezzi e detriti, dopodiché la situazione era destinata a tornare alla normalità nelle ore successive. In tutto questo non ha certamente aiutato la chiusura del casello di San Donà di Piave per i lavoro di realizzazione della terza corsia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidenti in autostrada A4 prima di San Stino, dieci chilometri di coda

VeneziaToday è in caricamento