menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I tir si rimettono in marcia: code e tamponamenti in autostrada A4

Due incidenti distinti tra Latisana e Portogruaro martedì mattina hanno scaraventato la circolazione nel caos. Lunghi incolonnamenti

Un martedì di passione per quanti si sono messi al volante martedì mattina. In autostrada A4, infatti, i mezzi pesanti sono ripartiti dopo la sosta per la Festa della Repubblica. Risultato: tamponamenti e caos. Un flusso molto più elevato del solito (i mezzi fermi oltre confine o nelle aree di servizio sono ripartiti tutti insieme non appena finito il divieto di transito) già di per sé rallenta la circolazione. Ma sono gli incidenti a causare le code e gli ingorghi.


Numerosi quelli registrati fin dal mattino presto, la maggior parte dei quali risolti rapidamente, salvo due tamponamenti fra mezzi pesanti accaduti fra San Giorgio di Nogaro e Latisana il primo e fra Portogruaro e San Stino il secondo, entrambi in direzione Venezia. Solo lievi ferite per i conducenti, per fortuna, ma pesanti le conseguenze sul traffico.

La coda, in A4, inizia quattro chilometri prima di Redipuglia fino al nodo di Palmanova e ancora dal nodo A23-A4 fino a Latisana per ulteriori 10 chilometri. Code anche fra Portogruaro e San Stino di Livenza, con frequenti stop and go, mentre decisamente migliore è la situazione nel tratto successivo. Attivati, a tutte le entrate della A4 in direzione Venezia, i pannelli a messaggio variabile che avvertono gli utenti della situazione e sconsigliano di entrare in autostrada. Per alleggerire l’autostrada dal picco di traffico, è stato anche attivato il by-pass che reindirizza il flusso dei mezzi verso la A28 e la A27 per farlo poi rientrare a Venezia.

Per fronteggiare la giornata e il previsto flusso di mezzi pesanti, Autovie Venete ha potenziato le squadre in servizio per cercare di contenere i disagi. Se l’aumento del traffico però, può essere previsto e quindi controllato, non è così per gli incidenti che, quando si verificano, rendono molto più complessa la gestione della circolazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Il Veneto sarà quasi di sicuro in area arancione, Zaia: «Oggi l'Rt è a 1,12»

  • Cronaca

    Ordinanza anti alcol a Venezia in vista del weekend

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento