menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto vigili del fuoco

Foto vigili del fuoco

Incidente fra 3 mezzi pesanti in A4, code fra Portogruaro e San Stino in direzione Venezia

Lo schianto giovedì mattina. Disagi anche in direzione opposta a causa dei "curiosi". Svincolo riaperto poco dopo le 13

Incidente giovedì mattina fra 3 mezzi pesanti sull’autostrada A4, nel tratto compreso fra Portogruaro e San Stino di Livenza in direzione Venezia. Non risultano persone ferite, ma il traffico è bloccato, con inevitabili disagi per gli automobilisti in transito. È stata istituita l’uscita obbligatoria a Portogruaro e chiusa l’entrata in autostrada; attivato anche il by-pass che reindirizza il traffico in A28/A27. Verso mezzogiorno la coda è di circa 6 chilometri.

Autovie Venete raccomanda quindi di prestare attenzione. Code si sono formate anche in direzione opposta, verso Trieste, a causa dei "curiosi" che tendono a rallentare all’altezza dell’incidente. Le operazioni di rimozione dei tir sono terminate poco dopo le 12.30, dopodiché il traffico rimasto bloccato è stato fatto defluire quasi completamento. Alle 13 sono ancora in corso, invece, le operazioni di rimozione di una serie di veicoli rimasti in panne che non consentono la ripresa della circolazione. Sempre verso le 13 e' stato riaperto lo svincolo di Portogruaro, mentre la coda ha raggiunto i 10 chilometri nel tratto Latisana - Portogruaro. Verso le 14 si registra ancora una coda a tratti (per lo più di mezzi pesanti) tra San Giorgio di Nogaro e Portogruaro.

Da segnalare infine che l'autostrada A4 resterà chiusa nella notte tra sabato 10 e domenica 11 giugno per l'abbattimento di un cavalcavia. E' la prima di una serie di demolizioni che rientrano nei lavori di realizzazione della terza corsia sulla A4 e riguarda il cavalcavia "di Porpetto-Corgnolo" che attraversa l'autostrada A4 nel tratto San Giorgio di Nogaro-Latisana. L'intervento richiederà la chiusura del tratto fra Latisana e San Giorgio di Nogaro in entrambe le direzioni, dalle 21 di sabato alle 8 di domenica. Nello stesso arco di tempo e nello stesso tratto sono stati anche pianificati una serie di altri lavori per ottimizzare la chiusura, fra i quali la rimozione di un portale e il rifacimento della segnaletica orizzontale, che sarà adeguata alle necessità del cantiere. I veicoli diretti verso Venezia potranno uscire al casello di San Giorgio di Nogaro e rientrare a quello di Latisana, mentre chi è diretto verso Trieste potrà uscire a Latisana e rientrare a San Giorgio di Nogaro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento