Incidente in autostrada A4 a Quarto d'Altino: un morto, code e disagi

Lo schianto verso le 11 di stamattina in direzione Venezia, poco dopo il ponte sul Sile. Coinvolti tre mezzi pesanti e un furgone. La vittima è Giovanni Buscemi, 36enne di Agrigento

Code in autostrada (archivio)

Grave incidente alle 11 di stamattina in autostrada A4, tra Quarto d'Altino e il ponte sul Sile. Nello schianto ha perso la vita Giovanni Buscemi, 36enne originario di Agrigento, rimasto incastrato tra le lamiere del suo furgone, un Fiat Doblò. L'uomo lavorava a un cantiere di Udine. Coinvolti nel sinistro anche tre mezzi pesanti, uno con targa polacca, uno con targa slovena e uno con targa italiana. Tutti i camionisti non avrebbero riportato gravi conseguenze. Il veicolo della vittima sarebbe rimasto schiacciato tra due tir.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le squadre dei vigili del fuoco hanno dovuto lavorare a lungo per estrarre il malcapitato dalle lamiere contorte, mentre per permettere i rilievi della polizia stradale per chi procedeva in direzione Venezia è stata disposta l'uscita obbligatoria a San Donà di Piave. Il traffico fino al primo pomeriggio è stato deviato sulla A27 e sulla A28.

Inevitabili le code e i disagi, in un punto teatro spesso di tragedie simili. I mezzi incidentati hanno coperto tutta la carreggiata, compresa la corsia di emergenza. Dopo appena mezz'ora dall'incidente il serpentone di veicoli aveva già raggiunto i cinque chilometri di lunghezza nel tratto chiuso al transito. Alle 13.40 i mezzi sono stati rimossi e l'autostrada è stata riaperta.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Venezia usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un nuovo mini focolaio di coronavirus in una casa di riposo di Mestre: anziano all'ospedale

  • Gli aggiornamenti sui casi di coronavirus

  • È stato inaugurato il bicipark di piazzale Roma

  • Il turismo in Veneto sta andando male, dice Federalberghi

  • Scoperto un traffico di ragazze schiavizzate e costrette a prostituirsi in strada

  • Gli aggiornamenti sul coronavirus in Veneto e provincia di Venezia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento