menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Camion si mette di traverso in A4 e perde tutto il gasolio: caos traffico

Alle 7.40 tra San Donà di Piave e Cessalto il mezzo pesante è sbandato andando a sbattere contro il guard-rail. Carreggiata ostruita e autostrada chiusa: toccati sette chilometri di coda

Un tir di trasporto carburanti, al momento dell'incidente senza carico infiammabile, alle 7.40 di questa mattina è sbandato in autostrada A4, tra San Donà di Piave e Cessalto, in un tratto in cui i lavori per la costruzione della terza corsia quasi "cancellano"  quella d'emergenza. Il camion si è messo di traverso, andando a urtare il guard-rail. In questo modo è stato ostruito il passaggio agli automobilisti per tutta la larghezza della carreggiata. E le code, inevitabili, fin dai primi minuti hanno iniziato ad allungarsi sempre più. Sia in direzione Venezia, il senso di marcia in cui il mezzo pesante procedeva, sia nel verso opposto, a causa dei curiosi.

In più il camion ha rotto il proprio serbatoio, perdendo sull'asfalto tutto il suo carico di carburante (circa 400 litri). E’ stata subito istituita l’uscita obbligatoria a San Donà di Piave e sono stati inviati i mezzi per il soccorso meccanico. Sono intervenute squadre dei vigili del fuoco da Mestre e da San Donà di Piave. L'autista ha riportato delle ferite lievi. In direzione contraria, verso Trieste, i rallentamenti dovuti ai curiosi hanno creato una coda a tratti, all’interno della quale un altro mezzo pesante si è guastato, complicando ulteriormente la situazione.

Alle 10.20 di mattina l'autostrada sarebbe stata riaperta, avendo registrato punte massime di sette chilometri di coda in direzione del capoluogo lagunare.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bollo auto, prorogata ancora la scadenza del pagamento in Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento