menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incidente in autostrada tra Arino e Padova, si formano almeno 5 chilometri di coda

Lo schianto venerdì verso le 9.30. Almeno 4 i veicoli coinvolti in un tamponamento a catena. Nessun automobilista è stato trasportato in ospedale. Pesanti ripercussioni sulla viabilità

L'incidente, secondo la polizia stradale, si è verificato in territorio padovano. Ma le ripercussioni sono state in gran parte "veneziane". Poco prima delle 9.30 di venerdì, infatti, un tamponamento a catena ha scaraventato nel caos il traffico sull'autostrada A4 nel momento in cui almeno quattro veicoli, secondo una nota di Cav, sono rimasti coinvolti in uno schianto che all'inizio ha bloccato l'intera carreggiata. Subito dopo gli automobilisti sono stati fatti transitare solo sulla corsia centrale, determinando un imbuto obbligato che ha causato code e rallentamenti.

La riapertura completa della carreggiata verso le 10.20, quando il serpentone di veicoli in direzione Padova aveva raggiunto i 5 chilometri di lunghezza. In quel momento la Cav, la società che gestisce il tratto autostradale, consigliava agli automobilisti di mettersi in viaggio privilegiando itinerari alternativi. Conseguenze per la viabilità si sono registrate naturalmente anche al di fuori dell'autostrada, con lunghe code e rallentamenti nell'area della Riviera del Brenta tra Dolo, Stra e Fiesso. In autostrada la situazione è tornata alla normalità verso le 13.

Per fortuna nessuna persona ha avuto bisogno di essere trasferita in ospedale. Sul posto almeno un'ambulanza del Suem 118, la polizia stradale, gli ausiliari Cav e due unità di soccorso meccanico per rimuovere i veicoli incidentati. Testimoni hanno segnalato la presenza di 5 veicoli coinvolti a vario titolo nello schianto: una Opel Astra, una Peugeot, una Suzuki, una Mercedes e una Range Rover. Almeno 3 si trovavano in corsia di sorpasso e almeno 1 in corsia di marcia lenta. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento