menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il camping Ca' Savio

Il camping Ca' Savio

Ca' Savio: fa retro in campeggio e travolge un bambino danese

Un turista olandese alle 10 stava spostando la propria auto dalla piazzola ma non si è accorto della presenza di un bimbo di quattro anni. Ora il ferito si trova al pronto soccorso a Padova

Ha fatto retromarcia con l'auto per uscire dalla piazzola ma non si è accorto che dietro di lui c'era un bambino di quattro anni. Grave incidente stamattina verso le 10 nel camping Ca' Savio, nell'omonima frazione del comune di Cavallino Treporti. Il bimbo, di nazionalità danese, si trovava nel campeggio in vacanza con la propria famiglia. E' stato trasportato via in ambulanza alla volta dell'ospedale di Padova, dove ora sarebbe ricoverato al pronto soccorso.

L'investitore si tratta di un turista olandese, sulla cinquantina, che avrebbe dichiarato di non aver visto nulla dagli specchietti retrovisori. Con la manovra intendeva spostare la propria auto dalla piazzola dove alloggiava con la tenda.

 

Poi l'incidente. I primi soccorsi sono stati prestati dal personale di sicurezza della struttura ricettiva, coadiuvati dopo pochi minuti dai sanitari del Suem. Al momento della partenza dell'ambulanza il bambino era comunque cosciente. I carabinieri della stazione locale si stanno occupando di ricostruire la dinamica di quanto accaduto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bollo auto, prorogata ancora la scadenza del pagamento in Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento