menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ancora una raffica di incidenti sulle strade della provincia

Venerdì pomeriggio una bicicletta è stata investita da un auto a Cinto Caomaggiore. Alla sera un centauro è uscito di strada a Pradipozzo

Fine settimana da incubo sulle strade della Provincia. Nel giro di poche ore, tra venerdì e sabato, tre incidenti, di cui uno mortale.

Se l'è vista brutta, venerdì pomeriggio, una ciclista 21enne, urtata da un'auto che l'ha fatta sbalzare giù di sella a Cinto Caomaggiore. La ragazza, A.I., stava pedalando lungo via Roma, quando una vettura, che viaggiava nella stessa direzione di marcia, ha colpito la sua due ruote. La giovane, nella rovinosa caduta, ha riportato diversi traumi. Trasportata in ospedale per gli accertamenti, le ferite guariranno in alcune settimane. Sul posto la polizia municipale di Portogruaro per i rilievi.

Poche ore più tardi, alle 21.30, un altro incidente, a Pradipozzo, nel comune di Portogruaro. Un motociclista stava correndo sulla via principale, quando, all'improvviso, è uscito di strada, su un tratto rettilineo. La dinamica dell'incidente è ancora al vaglio della polizia locale. Il centauro nello schianto è rimasto ferito, ma il suo quadro clinico non è stato reso noto.

Sabato mattina, alle 11.30, ancora asfalto insanguinato sulle strade. Un motociclista ha perso la vita sulla strada regionale 74 in direzione di Bibione. Un'auto gli ha tagliato la strada centrando in pieno la sua moto. Per il 33enne, morto sul colpo, purtroppo non c'è stato nulla da fare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Attualità

Caldo anomalo, temperature record per febbraio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento