menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Investito da un'automobile dopo la parata, ma sta bene: solo un grosso spavento

Dopo i carri mascherati, un bimbo di 6 anni ha attraversato la strada a Martellago, probabilmente senza accertarsi delle auto sopraggiungenti. Scongiurato il peggio

Per fortuna non è niente di grave. Come riportano i quotidiani locali, a Martellago è stata grande festa domenica pomeriggio, con la tradizionale sfilata dei carri allegorici di Carnevale, giunta quest'anno alla 33esima edizione. 7-8mila persone, meno delle aspettative, ma comunque un buon numero di partecipanti, per onorare una delle tradizionioni paesane.

Attorno alle 17.30, però, la giornata poteva assumere connotati tutt'altro che di festa. Un bimbo di 6 anni di Mogliano Veneto, infatti, è stato investito poco dopo la fine della manifestazione da una Skoda Fabia, guidata da G.C., 62 enne di Favaro Veneto, che nulla ha potuto per evitare l'impatto. Il piccolo, infatti, appena uscito da una pasticceria del posto con la propria famiglia, è scappato al controllo dei genitori, per andare a raggiungere la zia, che si trovava dall'altra parte della strada. Forse credeva che la circolazione fosse ancora interdetta alla circolazione dei veicoli, o probabilmente ha peccato di scarsa attenzione. Fatto sta che il conducente dell'automobile, che stava percorrendo la Regionale in direzione Mestre, l'ha preso in pieno in una gamba, scaraventandolo a terra.

Tanta paura, ma il peggio è stato scongiurato. Sul posto sono intervenuti carabinieri, polizia locale e protezione civile, oltre ai sanitari del Suem, che hanno constatato come il bambino avesse riportato solo una sospetta frattura alla gamba. Nulla di grave, per fortuna. Ulteriori esami all'ospedale di Dolo accerteranno l'entità del danno fisico.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento