Mercoledì, 28 Luglio 2021
Incidenti stradali Zelarino / Via Paccagnella

Urtano l'auto dei carabinieri in borghese e scappano

Una coppia, dopo un lieve tamponamento, si è allontanata. Il passeggero aveva della droga

Hanno urtato un'auto e se ne sono andati. Difficile non accorgersi del leggero tamponamento, più facile che abbiano deciso di dileguarsi perchè uno dei due, con lui, aveva della droga. Ne è nato un breve inseguimento al termine del quale il passeggero dell'auto è stato denunciato. 

La vicenda risale alla tarda mattinata di venerdì. La macchina in borghese dei militari si stava muovendo a Mestre nei pressi della rotatoria di via Paccagnella, tra il centro commerciale Le Porte di Mestre e l'ospedale dell'Angelo, quando è stata urtata sul lato sinistro da una Lancia Y con una coppia a bordo. Nessuna grave conseguenza, solo qualche graffio sulla fiancata, ma la donna al volante ha proseguito la corsa anzichè fermarsi. 

A quel punto, i carabinieri hanno dato il via a un breve inseguimento, al termine del quale hanno fermato la coppia. I due hanno dichiarato di non essersi accorti dell'urto. Una versione che non è sembrata credibile ai militari che, invece, hanno notato uno strano rigonfiamento nella tasca del giubbotto del ragazzo. Un'intuizione del capo-equipaggio, che ha intravisto nella tasca un oggetto di vetro, ha imposto la perquisizione personale al giovane, che spontaneamente ha consegnato un barattolo con dentro ben 60 grammi di Hashish, pronti allo spaccio. Mentre la polizia locale rilevava l’incidente, il ragazzo è stato denunciato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Urtano l'auto dei carabinieri in borghese e scappano

VeneziaToday è in caricamento