menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Travolta dall'auto pirata, è in coma. Conducente scovato poco dopo

Un'operaia di Chioggia investita a Sant'Angelo di Piove di Sacco e ricoverata in gravi condizioni all'ospedale di Padova. L'automobilista che l'ha centrata è fuggito senza soccorrerla

Una donna di 47 anni di Chioggia è ricoverata in gravi condizioni dopo essere stata investita da un'automobile che si è data alla fuga. Rintracciato dopo mezz'ora il pirata: è un padovano di 72 anni, imprenditore.

La dinamica

E' successo giovedì mattina alle 10, lungo la statale Piovese nella zona di Sant'Angelo di Piove di Sacco (Padova). La chioggiotta, dipendente di una ditta di Albignasego, era incaricata di regolamentare la viabilità in corrispondenza di un cantiere sulla strada, all'altezza dell'incrocio con via San Polo. All'improvviso, mentre era intenta a svolgere il proprio lavoro, è stata travolta da un'Alfa Giulia, che non è riuscito a evitare l'impatto. L'autista del mezzo è scappato senza prestare soccorso, lasciando sull'asfalto la donna in fin di vita, trascinata per alcuni metri. La donna è stata recuperata dai sanitari del Suem, quindi elitrasportata d'urgenza all'ospedale di Padova. Attualmente è in coma, alle prese con le pesanti conseguenze dell'incidente.

Le ricerche

I carabinieri della stazione di San Nicolò si sono subito messi a caccia del pirata della strada, individuandolo appena mezz'ora più tardi. Per il momento l'uomo è stato denunciato in stato di libertà.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento