menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mattinata difficile su Passante e A57, incidenti in serie: 10 chilometri di coda

Problemi in entrambe le carreggiate. Le code "veneziane" partono da Dolo e Spinea, a causa di una serie di tamponamenti. Per fortuna nessun ferito grave. Disagi già dalle 8

Mattinata di caos sul Passante di Mestre e sulla A57 martedì, nel tratto compreso tra Spinea e Padova e Dolo e il capoluogo euganeo. Una serie di incidenti senza feriti, infatti, hanno causato problemi in entrambe le carreggiate. Sia in direzione Milano, sia in direzione Trieste. I problemi principali che interessano il territorio veneziano sono in corsia Ovest: poco dopo le 8, infatti, tra l'autogrill di Arino di Dolo e il casello di Padova Est si è registrato un tamponamento a catena in corsia di marcia che ha coinvolto tre veicoli.

Forse anche a causa dei rallentamenti dovuti ai curiosi, visto che sul versante opposto già si erano formate lunghe code per un incidente. Fatto sta che gli incolonnamenti al loro apice hanno raggiunto i 10 chilometri di lunghezza. La situazione è peggiorata ulteriormente quando si sono registrati altri tamponamenti, proprio quando la viabilità sembrava migliorare. Alle 11, infatti, si segnalavano ancora 8 chilometri di coda.

"Sul Passante la coda iniziava dal casello di Spinea - racconta una testimone - si andava a passo d'uomo. Ho visto un incidente che ha coinvolto un camion e una utilitaria, pare una Toyota. Ho visto la conducente all'esterno dell'abitacolo, sembrava non essersi fatta nulla. Il muso della Toyota era completamente fracassato". Code anche in A57, poco dopo il casello di Mirano-Dolo. Alle 12 si segnalavano ancora 8 chilometri di colonna, ma la situazione, se non si verificano altri incidenti, dovrebbe migliorare. Sul posto oltre alla polizia stradale anche gli addetti della Cav, la società che gestisce il tratto autostradale interessato.  
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento