rotate-mobile
Incidenti stradali Santo Stino di Livenza

Due schianti tra tir in autostrada scaraventano nel caos la A4

Il primo schianto tra San Stino e Portogruaro in direzione Trieste. Il secondo poco prima sempre tra mezzi pesanti. Dieci chilometri di coda

Pomeriggio difficile per chi si è messo al volante sulla autostrada A4 Venezia-Trieste quello di venerdì. Due incidenti, per fortuna senza feriti, hanno però scaraventato nel caos la viabilità. Fino a toccare una punta di dieci chilometri di lunghezza. Il primo tamponamento tra mezzi pesanti si è verificato tra San Stino e Portogruaro verso le 15. In direzione Trieste.

I due camion, infatti, si sono urtati e si sono fermati uno in corsia di emergenza e l'altro in corsia di marcia. Inevitabili, subito si sono iniziati a formare gli incolonnamenti, che via via si sono allungati sempre più. La "mazzata", però, è arrivata poco più tardi, quando due chilometri prima del primo schianto se n'è verificato un secondo. Sempre tra mezzi pesanti. Stavolta però i veicoli hanno occupato gran parte della carreggiata. Uno in corsia di sorpasso e uno in corsia di marcia.

Cosìcché gli altri automobilisti sono stati costretti a transitare per la corsia di emergenza. Un imbuto forzato che, come detto, ha causato dieci chilometri di coda. Alle 17 il primo incidente si era già risolto, ma tra San Donà e Portogruaro continuavano i disagi. Autovie Venete ha consigliato di deviare sulla A28 per evitare di rimanere imbottigliati.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due schianti tra tir in autostrada scaraventano nel caos la A4

VeneziaToday è in caricamento