Martedì, 18 Maggio 2021
Incidenti stradali Via Andrea Mantegna

Savio Domenico Armeli morto travolto da un pick up pirata a Padova

L'operaio di 52 anni si trovava in via Armistizio per ripitturare le strisce pedonali. A un certo punto è stato travolto dal veicolo in fuga dopo aver causato un tamponamento. Arrestato un 59enne

Via Armistizio a Padova

Investito e trascinato per diversi metri da un pick up pirata. Savio Domenico Armeli Cartilazzone, operaio di 52 anni residente in via Mantegna a Spinea, ha perso la vita stamattina in via Armistizio a Padova, dove si trovava per eseguire alcuni lavori. La vittima stava ripitturando le strisce pedonali. Altri due operai sarebbero stati coinvolti nell'incidente: uno sarebbe in gravi condizioni, l'altro sarebbe rimasto ferito.


Immediati i soccorsi dei sanitari del Suem, ma per il 52enne, dipendente di una ditta di Brugine, non c'è stato nulla da fare. Secondo i primi accertamenti della polizia municipale euganea, sembra che il veicolo abbia investito più persone prima di fuggire. Il conducente è stato inseguito da alcuni automobilisti e poi fermato nell'aeroporto Allegri dai vigili, dove avrebbe trovato rifugio entrato con un badge. Secondo le prime notizie il pirata si tratterebbe di un 59enne di Montegrotto, nel Padovano.

 

Secondo gli inquirenti al momento dell'investimento stava scappando per un tamponamento di cui si era reso protagonista poco distante. La strada è stata riaperta solo alle 12.30.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Savio Domenico Armeli morto travolto da un pick up pirata a Padova

VeneziaToday è in caricamento