rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Incidenti stradali Caorle / Strada Traghete

Investita in bicicletta, 60enne in Rianimazione a Mestre

L'incidente ieri in Strada Traghete a Caorle, la donna urtata da una Toyota Yaris condotta da un 84enne

Investita in bicicletta ieri pomeriggio verso le 13.20 una signora di 60 anni di Caorle, M.G., è caduta a terra e ha battuto la testa rimanendo ferita in condizioni gravi. Trasferita in elicottero da Caorle all'ospedale di Mestre si trova ora in prognosi riservata. Il fatto è successo in Strada Traghete, all'intersezione con via Firenze, nei pressi della caserma dei carabinieri e subito dopo il luna park.

A urtare la donna mentre era in sella alla sua bici una Toyota Yaris, guidata da D.G., un uomo di 84 anni anche lui del posto. L'auto proveniva dal cimitero e percorreva Strada Traghete verso il centro, mentre la bicicletta procedeva sullo stesso tratto ma viaggiando in senso opposto. Sulla dinamica dell'accaduto stanno lavorando gli agenti della polizia locale di Caorle, coordinati dal comandante Armando Stefanutto, attraverso i rilievi, le testimonianze e la ricostruzione dell'urto tra i veicoli. La donna ha subito un trauma cranico e fratture in varie parti del corpo. I sanitari hanno allertato l'elisoccorso del Suem che, arrivato da Treviso, è atterrato poco distante la zona dell'incidente. La signora è stata stabilizzata, caricata sul velivolo d'emergenza e trasferita all'ospedale dell'Angelo dove, poco dopo il suo arrivo, è stata sottoposta a un intervenuto chirurgico alla testa. La sua prognosi resterà riservata almeno per le prossime 24 ore. Sotto sequestro sono finiti entrambi i mezzi coinvolti nel sinistro, la bicicletta e la Toyota, e anche i telefoni cellulari dei conducenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Investita in bicicletta, 60enne in Rianimazione a Mestre

VeneziaToday è in caricamento