menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aggressione o incidente? Cade e batte la testa nel sottopasso: "Ma non ricordo più nulla"

Misterioso episodio nel sottopassaggio ciclopedonale di via Giustizia a Mestre. Un 22enne è stato trasportato all'ospedale per un trauma cranico. Indagano gli agenti della polizia locale

Cade e batte la testa nel sottopasso di via Giustizia a Mestre, ma non ricorda nulla di quanto gli è accaduto. Misterioso incidente sabato mattina nelle vicinanze della stazione ferroviaria, quando un 22enne che sta transitando per il sottopassaggio ciclopedonale viene soccorso dopo essere ruzzolato a terra. Perde molto sangue, tant'è vero che le macchie rimarranno visibili anche nelle ore successive.

GIOVANE ALL'OSPEDALE

Sul posto giungono i sanitari del 118, che trasportano il giovane all'ospedale dell'Angelo e lo sottopongono alle prime cure. E' cosciente ma in stato confusionale e non riesce a spiegare il motivo per cui si trovasse in quelle condizioni. Una caduta involontaria? Un'aggressione? La prima segnalazione parlava di un ciclista, ma anche su questo punto non c'è chiarezza. Dell'episodio sono stati informati gli agenti del reparto motorizzato della polizia locale, alle prese però con pesanti problemi alla viabilità in piazzale Roma. Un'emergenza che ha assorbito diversi agenti, che giocoforza sono giunti in un secondo momento sul luogo del presunto incidente. A terra le macchie di sangue e poco altro. Un'altra pattuglia si è portata invece nel nosocomio mestrino per identificare il ferito e per cercare di raccogliere elementi utili a ricostruire l'accaduto, ma allo stato il giovane non sarebbe riuscito a spiegare alcunché. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Assegno unico figli 250 euro al mese: come ottenerlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento