menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'ambulanza invade la corsia per superare la coda e fa un frontale

L'incidente venerdì pomeriggio in centro a Dolo, all'altezza di piazzetta degli Storti. Poco più in là una signora era stata investita sulle strisce

Stava superando la fila di auto incolonnate per riuscire a raggiungere le strisce pedonali di fronte a piazzetta degli Storti a Dolo. I medici a bordo, infatti, avrebbero dovuto soccorrere una signora investita mentre stava attraversando la strada a bordo della propria carrozzina elettrica, ma non ce l'hanno fatta. O almeno sul "target" ci sono dovuti arrivare a piedi. Poco dopo le 17.30 di venerdì, infatti, il mezzo di soccorso è rimasto coinvolto in un incidente frontale in via Arino, a poca distanza dalla sede del Comando della polizia municipale, in corrispondenza dell'intersezione con via Foscarini.

A causa dell'investimento (che distava non più di cinquanta metri) si era infatti formata una discreta coda di veicoli. Vista la situazione di emergenza sono stati azionati sirene e lampeggianti, ma evidentemente l'automobilista che proveniva dalla direzione di marcia opposta  (una signora che usciva da un parcheggio a bordo di una Bmw)  non se n'è accorto. L'ambulanza supera la fila invadendo la corsia e impatta con l'altro mezzo. Fortunatamente non si sono registrati feriti gravi, ma purtroppo il veicolo sanitario è stato danneggiato proprio all'altezza del radiatore, non potendo più muoversi. Sul posto quindi è stata inviata una seconda ambulanza, che ha caricato a bordo la signora investita e l'ha trasportata al nosocomio locale. Anche per lei dei traumi che non desterebbero troppa preoccupazione. Un'altra ambulanza ha raggiunto la conducente della Bmw e due operatori del Suem. Tutti hanno riportato ferite lievi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento