Incidenti stradali

Frontale sulla Jesolana all'alba, un'odissea per raggiungere le spiagge

Nello spettacolare incidente, delle 6.40, coinvolti cinque veicoli con feriti lievi. Per i rilievi il transito è proseguito a senso unico alternato. Uomo salvato dall'annegamento a Sottomarina

Mattinata di passione per i "pendolari" delle spiagge che si sono messi in auto per raggiungere Jesolo. La prospettiva era comunque di passare molto tempo in macchina, quasi rassegnati all'incolonnamento che verrà. I disagi, però, sono stati moltiplicati da un pauroso incidente frontale che poi ha coinvolto altre tre auto che hanno tamponato chi stava loro davanti.

Si sarebbero registrati solo feriti lievi, di cui tre trasportati all'ospedale di Mestre. Lo schianto è avvenuto alle 6.40 sulla Jesolana, al chilometro cinque. Forse un colpo di sonno, forse una manovra azzardata, e in un tratto rettilineo è stato il caos. Sul posto i carabinieri del nucleo radiomobile di San Donà per i rilievi. Una corsia, giocoforza, è stata chiusa al transito fino alle dieci di stamane, con i veicoli costretti a transitare a senso unico alternato. Impossibile altrimenti ricostruire la dinamica di quanto accaduto per le forze dell'ordine. Il traffico poi è stato deviato sulla Triestina e fatto rientrare sulla Jesolana, a Caposile. Lunghi incolonnamenti e automobilisti a passo d'uomo.


Disagi alla circolazione anche sulla regionale 74, al chilometro 8, dove verso le 9.30 sono stati segnalati pesanti incolonnamenti per raggiungere Bibione. Stesso copione, anche se con sfumature meno negative, per quanti hanno deciso di passare la domenica in spiaggia a Sottomarina. Poco prima delle 11, in località Duna Verde, i sanitari del Suem sono intervenuti d'urgenza per salvare una persona colpita da sindrome da annegamento per un malore mentre si trovava in acqua. L'uomo è stato trasferito in ospedale a Chioggia, non sarebbe in pericolo di vita.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frontale sulla Jesolana all'alba, un'odissea per raggiungere le spiagge

VeneziaToday è in caricamento