menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Schianto frontale in Romea, automobilista viene trasportato in elicottero in ospedale

L'incidente verso le 17 di sabato a Chioggia. Il conducente, 34enne trevigiano, avrebbe avuto un malore prima di invadere la corsia di marcia opposta. E' stato trasferito all'Angelo

Preoccupante incidente stradale sulla statale Romea verso le 17 di sabato, all'altezza di Sant'Anna di Chioggia. Per cause ancora al vaglio della polizia locale, un automobilista di 34 anni residente a Treviso, I.M., ha invaso la corsia di marcia schiantandosi in maniera frontale contro un camion. Il muso della sua auto, una Fiat Panda, si è completamente accartocciato, vista la differente mole dei veicoli. Per fortuna, però, il 34enne andava ad andatura piuttosto moderata in direzione Venezia.

Fin da subito è stato chiaro che le condizioni del conducente erano gravi. Per questo motivo una delle due ambulanze giunte sul posto hanno trasportato d'urgenza il ferito all'ospedale di Chioggia. Dopodiché il paziente è stato trasbordato a bordo dell'elicottero del Suem e trasportato subito all'Angelo di Mestre. Qui è stato dichiarato in prognosi riservata e ricoverato per "politrauma". Con il passare delle ore, però, per fortuna la prognosi sarebbe stata sciolta.

Diverse le conseguenze riportate dopo l'impatto con il mezzo pesante. L'ipotesi più accreditata, però, è che il quadro sanitario sia reso complicato soprattutto per un possibile malore occorso all'automobilista subito prima dell'incidente. A rigor di logica l'improvvisa sbandata potrebbe essere stata causata proprio da questo. Inevitabili i disagi sulla strada statale, dove è stato istituito un senso unico alternato. Poco prima delle 18 un carro attrezzi aveva già rimosso il veicolo, cosicché le ripercussioni sulla viabilità si sono alleggerite. Illeso, o comunque contusioni leggere, il guidatore del camion, con targa romena. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento