Gennaro Pagano morto in un incidente stradale a San Donà in via Calvecchia

Il 56enne, di Ceggia, giovedì sera è stato urtato da una Renault Megane mentre era in fase di sorpasso. Ha perso la vita sul colpo. Il conducente dell'auto, fuggito, è stato denunciato nella notte

Lo urta con l'auto e lo fa cadere sull'asfalto uccidendolo, poi fugge. Tragico incidente giovedì sera a San Donà di Piave. Verso le 21 una Renault Megane con al volante F.M., 59 anni, stava svoltando mentre lo scooter Aprilia 500 di Gennaro Pagano, 56 anni, si trovava in fase di sorpasso. Inevitabile il contatto tra i due.

L'automobilista aveva intenzione di entrare al distributore Trivengas di via Calvecchia, dalla parte dove però non era consentito. Il tratto aveva la doppia linea continua, quindi sia il centauro che la persona al volante, che procedevano entrambi in direzione Ceggia, non avrebbero potuto trovarsi in quella posizione. Per poter entrare nel distributore si doveva raggiungere una rotatoria a qualche centinaio di metri e fare inversione di marcia.

 

La vittima, di origine campana e residente in via IV Novembre a Ceggia ha perso la vita in ospedale, dopo un trasporto d'urgenza. Lascia la moglie e cinque figli. I carabinieri della compagnia di San Donà, quindi, al momento dei rilievi si sono trovati davanti solo lo scooter del malcapitato. Grazie ad alcune testimonianze sono riusciti a risalire al modello d'auto dell'investitore e ad alcune parti della targa.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E' bastato un semplice controllo incrociato per risalire al domicilio del 59enne, che dopo un'ora dall'incidente è stato identificato nella sua abitazione di San Donà. Un mix di panico e preoccupazione per l'assicurazione scaduta e la decisione della fuga. Quando i militari lo hanno ascoltato era consapevole di quello che era successo e molto dispiaciuto. Inevitabile per lui la denuncia per omicidio colposo e omissione di soccorso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zaia: «Vicenda di Jesolo inconcepibile, certe aggregazioni sono un danno sanitario»

  • Noale in lutto, è morto a 29 anni il consigliere comunale Damiano Caravello

  • Noto albergatore di Jesolo muore in un incidente stradale

  • Rapina una 15enne, la minaccia con delle forbici e la molesta sessualmente: denunciato

  • 17enne insegue i rapinatori e li fa arrestare

  • Ferito si rifugia negli uffici di una ditta e perde sangue ovunque. La polizia lo salva

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento