Cade dalle bici e sbatte la testa Paura per un 64enne di Marcon

L'uomo si trova ricoverato all'ospedale di Udine, per fortuna è fuori pericolo. Il brutto incidente è capitato martedì in territorio friulano

E’ caduto dalla bicicletta sbattendo violentemente la testa sull’asfalto, un 64enne di Marcon martedì è stato trasportato d’urgenza in pronto soccorso con un grave trauma cranico. Si temeva il peggio: pare che l’uomo sia fuori pericolo, ma l’apprensione è stata tanta e se un’automobilista non avesse dato immediatamente l’allarme, l’incidente avrebbe potuto avere conseguenze ben più tragiche. Come riporta La Nuova Venezia, il fatto è capitato alle 14.30 nel Comune friulano di  Sesto al Reghena, poco distante dal Comune veneziano di Cinto Caomaggiore.

Il ciclista di Marcon stava percorrendo una curva quando è finito all'improvviso faccia a terra, non è escluso che la sua ruota anteriore si sia incagliata in una buca sull’asfalto. Un’automobilista ha notato subito il suo corpo tramortito a terra e ha chiamato il 118.

L’ambulanza proveniva da San Vito al Tagliamento, ma vista la gravità delle ferite si è poi deciso il trasporto in elisoccorso all'ospedale di Udine. Il 64enne rimarrà ricoverato nella struttura friulana per qualche giorno, le contusioni alla testa sono comunque delicate e la situazione va monitorata con cura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primo caso di Coronavirus nel Veneziano: è un 67enne di Mira

  • Aumentano i casi positivi al coronavirus: altri due al Civile di Venezia. Aggiornamenti

  • Coronavirus: l'ordinanza per i Comuni colpiti del Veneto

  • Apre il nuovo supermercato Aldi di Mestre

  • Coronavirus: quali sono i sintomi e come comportarsi in caso di contagio

  • Coronavirus: «Tutti gli ospedali si preparino»

Torna su
VeneziaToday è in caricamento